Social Media

I social media in campo sanitario.

Ovvero quanto sia ormai imprenscindibile utilizzarli per fare comunicazione.

I social media sono ormai diventati parte integrante delle nostre vite e risulta sempre più imprescindibile fare comunicazione attraverso di essi.

Recenti ricerche hanno dimostrato che i cittadini cercano sempre più spesso informazioni sulla salute consultando il web, ed in particolar modo è percepibile il fenomeno crescente dell’incontro delle mamme e dei genitori sulle piattaforme social; nei vari gruppi o pagine che si creano ogni mese e in cui ci si unisce per ragioni geografiche o tematiche (la nascita di un figlio, l’allattamento, il baby wearing e molto altro ancora), i genitori cercano quel confronto e quel dialogo che pare siano diventati impossibili con le istituzioni. Le carenze della comunicazione istituzionale su questi canali è purtroppo evidente e le lacune di una comunicazione che non considera le specifiche qualità del medium rischiano di allargare il gap fra cittadini e istituzioni.

La pagina facebook Io Vaccino è stata aperta a fine ottobre 2015 e da allora ha avuto una crescita costante di like e apprezzamenti, fino a diventare la pagina monotematica più seguita in assoluto. Abbiamo inoltre un profilo twitter, uno su youtube e uno su pinteres, molto apprezzati.